Pesca abusiva: oltre 5 mila ricci sequestrati a Porto Cesareo

PORTO CESAREO – Oltre 5 mila ricci del peso complessivo che supera i 350 chilogrammi, sono stati sequestrati all’alba dal personale della Guardia Costiera di Porto Cesareo in collaborazione di Carabinieri della stazione locale e i  colleghi del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Campi Salentina.
Il maxi-sequestro è scaturito da un vero e proprio blitz   dei militari che, dopo un’attività di appostamento e monitoraggio, sono entrati in azione bloccando cinque persone  peraltro risultate già note alle forze dell’ordine, alle quali sono state comminate sanzioni amministrative per un totale di 16 mila euro per le violazioni della normativa nazionale e comunitaria sull’attività di pesca. Il conducente dell’imbarcazione è stato inoltre denunciato in stato di libertà  per resistenza a pubblico ufficiale, per non essersi fermato all’alt imposto dalle forze dell’ordine.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: