Parte Puglia Open Days 2013 a Taranto nella Magna Grecia, Murgia e Gravine

Avviata con una conferenza stampa nella Chiesa del Convento di San Francesco, a Taranto, Puglia Open Days 2013 in Magna Grecia. Giunta alla sua seconda edizione dopo i successi del 2012, con Puglia Open DAys la Regione è pronta a far conoscere e apprezzare le bellezze dell’area di Taranto a quanti la sceglieranno quale destinazione turistica nel corso dei mesi estivi. Arte, natura e gusto sono i temi attorno ai quali si concentrano le attività gratuite di ogni giovedì, venerdì e sabato di luglio, agosto e settembre. Il giovedì è dedicato al gusto con gli itinerari in autobus tra cantine, masserie e frantoi, il venerdì è dedicato alla natura con una serie di attività gratuite nei parchi naturali, nelle aree protette e negli ecomusei, il sabato è dedicato all’arte con aperture straordinarie e visite guidate di beni culturali e artistici.
Alla conferenza stampa sono interevenuti l’Assessore alle Risorse Agroalimentari, Fabrizio Nardoni, il Sindaco di Taranto, Ippazio Stèfano, il Direttore Generale di Pugliapromozione, Giancarlo Piccirillo,
la Responsabile del progetto Puglia Open Days 2013, Stefania Mandurino. Presenti anche l’Ammiraglio Francesco Ricci, curatore del Castello Aragonese di Taranto, il consigliere delegato del Città di Taranto, Cosimo Gigante, il Direttore del Museo MARTA, Maria Antonietta Dell’Aglio, il Direttore della Soprintendenza ai Beni Architettonici e Paesaggisti delle province di Taranto, Brindisi e Lecce, Augusto Ressa. Invitati a partecipare i Sindaci dei Comuni di Altamura, Castellaneta, Ginosa, Gravina di Puglia, Grottaglie, Laterza, Leporano, Lizzano, Manduria, Martina Franca, Massafra, Mottola. Presenti anche i rappresentanti della riserva naturale Palude La Vela e delle riserve naturali del Litorale Tarantino Orientale e i responsabili di cantine, frantoi e masserie del territorio, aderenti al progetto.
Logo Open Days 2013

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: