Palagiano: carcassa di cinghiale alla foce del fiume Lenne

Si iniziano a manifestare i “danni” delle giornate di preapertura della caccia. Probabilmente ferito da ignoti bracconieri un cinghiale si è diretto verso il fiume per trovare refrigerio ed è lì poi che è stato trovato morto. E’ accaduto nel pomeriggio alla Foce del fiume Lenne in agro di Palagiano nel tarantino. Sul posto sono intervenuti i Vigili Urbani del Comune di Palagiano con il personale della Ditta Carcas di Grottaglie per il recupero e lo smaltimento della carcassa.
Si è trattato di una vera e propria azione criminale da parte di bracconieri senza scrupoli che non hanno esitato a sparare ad una specie che attualmente non si può cacciare. Il calendario venatorio della Regione puglia prevede che la caccia per questa specie è consentita dal 3 novembre al 30 gennaio SOLO in forma collettiva con battuta autorizzata.
(Foto di Mimmo Carrieri)

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: