Pagano il panettiere con una banconota falsa

I Carabinieri denunciano in s.l. una coppia di giovani per spendita di banconote false.

I Carabinieri della Stazione di Palagiano, nell’ambito di mirati servizi di controllo del territorio, hanno denunciato in s.l., per spendita di banconote false, una 26enne, di Massafra e un 18enne, di Palagiano.

I militari, che avevano ricevuto una segnalazione telefonica sul numero di emergenza 112, sono intervenuti presso un panificio del posto dove, poco prima una donna aveva pagato con due banconote da € 50,00 euro rivelatesi false.

Le immediate ricerche della donna, descritta con dovizia di particolari dal titolare dell’attività commerciale, hanno consentito ai Carabinieri di individuare e fermare la 26enne che, sottoposta a perquisizione personale, è stata trovata in possesso di altre due banconote false del taglio di € 20,00 e di uno scontrino fiscale riportante l’acquisto di merce presso un altro esercizio commerciale.

I successivi accertamenti, hanno consentito, inoltre, di accertare che la stessa, aveva pagato il conto con una banconota falsa da € 50,00 anche presso un macelleria di Palagiano.

Nel corso delle indagini, i Carabinieri, hanno individuato e rintracciato, nei pressi della sua abitazione, anche il 18enne, complice della 26enne, che sottoposto a perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di ulteriore 5 banconote false del taglio di € 50,00.

Le banconote sequestrate sono state inviate alla filiale della Banca d’Italia di Bari, per gli accertamenti di competenza, mentre i due, al termine delle formalità, venivano denunciati in s.l. all’A.G. per spendita di banconote false.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: