Otranto: Trova la morte sulla via del lavoro.

Si stava recando a lavorare nei campi la giovane vittima di un tragico incidente stradale verificatosi all’alba di questa mattina sulla strada provinciale 87 che collega Otranto a Porto Badisco. Fabrizio D’Alba, 23enne di Otranto, viaggiava in sella ad un maxi-scooter quando, giunto nelle vicinanze dei resti dell’abazia di San Nicola di Casole, a soli 500 metri dalla sua abitazione, è uscito fuori strada, schiantandosi rovinosamente nelle campagne circostanti.

Sono stati alcuni automobilisti di passaggio ad accorgersi del corpo riverso per terra e dello scooter distrutto poco distante e a chiamare i soccorsi. Ma quando sono arrivati sul posto i sanitari del 118 non hanno potuto far altro che constatare il decesso del giovane che, a causa delle gravi le ferite riportate nel violento impatto, è morto praticamente sul colpo. Straziante la scena che si è presentata agli occhi del padre del giovane che, rientrando a casa con un amico dalla mediazione ortofrutticola a Lecce, ha trovato il figlio senza vita sul ciglio della strada.

stradale

 

 

Poco chiara la dinamica dell’incidente anche se, dai rilievi svolti dagli agenti del commissariato di Otranto e della sezione di Polizia stradale di Maglie, al momento sembrerebbe da escludere l’ipotesi che possano nel sinistro essere stati coinvolti altri veicoli.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: