Otranto: il Noe sequestra opere edili alla “Just Disco”

Un sequestro preventivo d’urgenza è stato notificato dai Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Lecce, in collaborazione con i militari della locale stazione, al termine di un’ispezione effettuata ad una nota discoteca la “Just Disco”ubicata all’interno di uno stabilimento balneare di Otranto in provincia di Lecce nell’ambito di controlli finalizzati a contrastare l’illegalità ambientale nelle aree marine.
Il provvedimento riguarda:
1) l’ingresso comune utilizzato da stabilimento e discoteca;
2) un’area di circa 1000 metri quadrati destinata ad intrattenimenti danzanti;
3) la pavimentazione ed opere edili relative all’ingresso, alla pista da ballo ed all’area a servizio dello stabilimento balneare;
4) le coperture delle superfici adibite a ingresso comune della struttura, dell’aerea utilizzata come pista da ballo e dei servizi annessi;
5) due piattaforme in cemento utilizzate per ospitare servizi igienici e docce;
6) le strutture realizzate con pannelli coibentati su pavimentazione in cemento.
Tutte queste opere erano state realizzate in area demaniale marittima, in zona ricadente in sito di importanza comunitaria, sottoposto a vincolo paesaggistico e geologico, in assenza di idoneo titolo abilitativo, con conseguente deturpamento di bellezze naturali.
foto
Il Legale Rappresentante della società proprietaria della struttura è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Lecce con l’accusa di abusivismo edilizio e deturpamento di bellezze naturali.
Oltre all’Autorità giudiziaria dell’avvenuto sequestro sono state informate anche le autorità amministrative per gli eventuali provvedimenti di competenza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: