Prestano denaro ad usura a pensionato col vizio del gioco: due arresti

Ostuni – Avrebbero prestato soldi ad usura ad un pensionato col vizio del gioco, con lo scopo di impossessarsi della sua villa di campagna. Due persone, padre e figlio, sono state arrestate da agenti del commissariato di Ostuni, in provincia di Brindisi

, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere. Si tratta di Renato Saponaro, detto ‘Renatone’, 58 anni, pluripregiudicato, ritenuto vicino alla malavita, con precedenti anche per traffico internazionale di droga, e del figlio Donato, 33 anni, formalmente incensurato ma con piccoli precedenti. La vittima, che era solita recarsi a giocare alle macchinette mangiasoldi nel bar gestito dai due, si sarebbe rivolta a loro per un prestito, circa 13-14 mila euro, che gli avrebbero concesso ad un tasso usurario del 15% mensile.
Quando l’uomo non è riuscito più a estinguere il debito che cresceva sempre di più, secondo gli inquirenti è scattato il piano dei due presunti aguzzini: quello di farsi intestare la casa di famiglia dal valore ingente (circa 500 mila euro). Addirittura i due lo avrebbero chiuso all’interno della villetta con un lucchetto collocato sul cancello, impedendogli di uscire con l’auto, e avrebbero interrotto l’erogazione dell’energia elettrica proprio per indurlo a recarsi dal notaio e trasferire il titolo di proprietà. Il pensionato è stato anche pedinato e malmenato da Renato Saponaro che gli ha conficcato le unghie sul volto lasciandogli segni pesanti. La scena è stata fotografata da lontano dai poliziotti. Inoltre i due avrebbero minacciato di dire tutto ai figli professionisti della vittima ai quali quest’ultima teneva nascosto il vizio del gioco. Alla fine l’anziano non ce l’ha fatta più e ha denunciato tutto alla Polizia.
Al termine di indagini effettuate anche grazie a fotografie e pedinamenti, i due sono stati fermati e arrestati ieri sera davanti al loro bar. Sono accusati, tra l’altro, di usura, estorsioni, violenza privata, lesioni aggravate e minacce.

macchinetta mangiasoldi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: