Operazione Action Day: azienda Francavilla il rame sequestrato era stato regolarmente acquisito

Gli undici quintali di rame complessivamente sequestrati dai Carabinieri, nel corso di recenti controlli eseguiti in un deposito di Francavilla, nell’ambito dell’operazione Action Day, sono stati regolarmente acquisiti dalla Società, e ciò sarà dimostrato davanti la competente autorità giudiziaria”. E’ quanto afferma in una nota l’amministratore unico Saverio Clarizio di 66 anni della Rottami Puglia che contesta la notizia diffusa agli organi di informazione, chiedendo siano effettuate le dovute precisazioni. “Tanto sarebbe stato facilmente dimostrabile in sede di accertamento ove l’esame del materiale sequestrato fosse stato affidato e svolto da un tecnico competente in sede”. “La consulenza di un tecnico esperto è stata immediatamente richiesta alla polizia giudiziaria  dal sottoscritto ma a tale richiesta non è stato dato seguito. Si prega pertanto di fornire adeguata informazione ai vostri lettori, stante la necessità di tutelare l’immagine della società Rottami Puglia, che si è sempre contraddistinta per aver lavorato con serietà ed onestà e che anche in questa circostanza dimostrerà la correttezza del proprio operato”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: