Omicidio a Palagiano: uomo sgozzato nella sua villetta di campagna

Omicidio a Palagiano in provincia di Taranto. Un uomo è stato ucciso con una profonda coltellata alla gola nella sua villetta a Chiatona

dopo lo svincolo per località Pino di Lenne, lungo la strada statale 106 che collega Taranto e Reggio Calabria. La vittima si chiama Cosimo Dragone, 45 anni nato a Massafra.
A fare la macabra scoperta è stato il padre della vittima che, non avendo sue notizie da un paio di giorni, si è recato a trovarlo a casa. Ha subito chiamato i Carabinieri che hanno avviato le indagini. Sul posto si è recato anche il sostituto procuratore Remo Epifani e il medico legale Marcello Chironi. Da una prima ispezione cadaverica si è appreso che l’omicida oltre a quella profonda e letale avrebbe inferto più coltellate alla gola. L’omicidio potrebbe risalire alla giornata di ieri. Dragone era separato e viveva da solo nella casa. L’uomo aveva solo un piccolo precedente penale risalente a molti anni fa. Sul posto anche gli uomini del Reparto Investigazioni Scientifiche per i rilievi di rito. I carabinieri stanno ascoltando familiari e conoscenti della vittima per cercare un movente e, quindi, risalire all’autore del delitto. Al momento non si esclude alcuna pista investigativa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: