Noe: controlli e sequestri in attività ricettive di Lecce

Proseguono le verifiche e le ispezioni disposte dal Comando Carabinieri per la Tutela Ambientale di Roma, con la Direttiva Operativa

2018,nei confronti di attività ricettive (lidi, stabilimenti balneari, pizzerie e ristoranti, B&B, hotel, villaggi, ecc.)situati in località turistiche balneari.
A Salve in questi primi giorni di giungo, i militari del NOE di Lecce, insieme ai colleghi del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale del Gruppo Carabinieri Forestale di Lecce, hanno effettuato controlli presso gli stabilimenti balneari Seyshelles del Salento e Agribeach – Eden Salento.
In quest’ultima struttura, nel corso dei controlli, soprattutto tesi a verificare il rispetto delle norme in materia di edilizia, paesaggio e demanio marittimo, la regolarità dei sistemi e delle procedure per lo smaltimento dei rifiuti e degli scarichi e l’osservazione delle norme agroalimentari, è stato sequestrato un manufatto di circa 100 mq. con pavimentazione cementata e dotato di copertura ombreggiante con travi di legno, realizzato in assenza di titolo edilizio.
I Carabinieri hanno posto sotto sequestro amministrativo, con le relative sanzioni, alcune oliere che, utilizzate nell’attività di somministrazione di alimenti e bevande, erano mancanti delle obbligatorie etichette riportanti le necessarie informazioni al consumatore e la tracciabilità del prodotto, e mancanti anche dei sistemi di anti rabbocco.
I controlli sono tuttora in corso nelle tre province (LE-BR-TA)di competenza del Comando del Noe di Lecce

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: