Nella manovra del governo un fondo per i piccoli Comuni

Un fondo da 400 milioni di Euro è stato previsto nella manovra approvata recentemente dal Governo destinato a finanziare opere nei piccoli Comuni Italiani. I contributi sono stati previsti per sostenere gli investimenti nella sicurezza delle scuole, per il rifacimento delle strade o per edifici pubblici e del patrimonio comunale.
I fondi saranno assegnati entro il 10 Gennaio 2019 con decreto del Ministero degli Interni. Successivamente entro il 15 gennaio il competente Ministero farà comunicazione a ciascun Comune circa l’importo del contributo ad esso spettante in base al numero degli abitanti così suddivisi:
– 40 mila euro per i Comuni fino a 2 mila abitanti (Roccaforzata)
– 50 mila euro per quelli fino a 5 mila abitanti
(Torricella, Montemesola, Faggiano, Monteparano)
– 70 mila euro per i Comuni fino a 10 mila abitanti
(San Marzano, Leporano, Palagianello, Carosino, Avetrana, Monteiasi, Maruggio, Fragagnano, San Pancrazio Salentino, Torchiarolo, Cellino San Marco, Erchie, San Donaci, Villa Castelli, San Michele Salentino)
– 100 mila euro per quelli fino a 20 mila abitanti
(Castellaneta, Palagiano, Sava, Mottola, Laterza, San Giorgio, Statte, Crispiano, Pulsano, Lizzano, Latiano, Oria, San Pietro Vernotico, Torre Santa Susanna)

L’attenzione, dunque, è rivolta verso quegli Enti territoriali che, fino ad oggi, sono stati costretti a non poter fornire servizi essenziali perché vessati dal Patto di Stabilità interno e dal principio del “Pareggio di Bilancio”.
In provincia di Taranto arriveranno 1,8 milioni di euro.
I Finanziamenti copriranno il 100% dell’importo delle opere. I Comuni però dovranno rendere nota la fonte del finanziamento, la finalizzazione e l’importo assegnato, pubblicando il tutto sul proprio sito Internet nell’apposita sezione “Amministrazione trasparente”. I Sindaci dovranno fornire tali informazioni in Consiglio comunale nella prima seduta utile. I lavori dovranno essere avviati entro il 15 maggio 2019.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: