Nascosti al fisco oltre due milioni di euro di ricavi da scarti di macelleria

Francavilla Fontana – Per tre anni non ha dichiarato al fisco ricavi per oltre due milioni di euro ed ha evaso l’Iva per un totale di 300mila euro. Per questo il legale rappresentante di una società di Francavilla Fontana è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per omessa dichiarazione.
Dalle verifiche compiute dai militari della Guardia di Finanza della locale Compagnia, l’impresa è risultata essere “evasore totale” in quanto, negli anni tra il 2008 e il 2010, avrebbe svolto operazioni di raccolta, trasporto e commercio di sottoprodotti di origine animale e vegetale, emettendo regolarmente le relative fatture senza, però, presentare le prescritte dichiarazioni fiscali.

evasione fiscale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: