Movimento Manduria Noscia: “al Comune azzerare tutto e ripartire!!”

Il Consiglio comunale di Manduria è stato sciolto per ingerenze della criminalità organizzata nella gestione dell’attività amministrativa. Ma come si riparte in questi casi?
Se lo chiedono tanti cittadini che, oltre ad aver subìto in questi anni la cattiva politica delle ultime amministrazioni, ora dovranno attendere due anni prima di poter scegliere i propri rappresentanti politici.
E’ Manduria Noscia, il movimento che si è fatto interprete della protesta popolare contro l’Amministrazione uscente a porre dei quesiti e a fare importanti considerazioni.
“Una volta arrivati i tre Commissari a Manduria, quale sarà la loro prima mossa??” – è la domanda che pone il portavoce Cosimo Breccia che “suggerisce” quello che dovrebbe essere fatto, spiegandone anche le ragioni:
“Io mi auguro che abbiano il buon senso di rivedere tutti gli incarichi della macchina Amministrativa e di mandare immediatamente via i vari dirigenti!!!
Se siamo stati sciolti per INFILTRAZIONI MAFIOSE non credo che le colpe siano da addebitare esclusivamente alla politica!!!”
Una “pulizia generale” che dovrebbero richiedere tutti non solo i cittadini ma anche le altre forze politiche ma …”Quanti esponenti della politica Manduriana la pensano come me?? – dice Breccia – “Chi di loro sarebbe pronto a scendere anche in Piazza, se necessario, per pretendere almeno questo??” – e lancia l’invito – “Su questo argomento sono pronto a confrontarmi ed a collaborare con chiunque….”
“Due anni sono lunghi- conclude Breccia – e bisogna davvero AZZERARE tutto se si vorrà poi ripartire…”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: