Massafra: arrestato giovane insospettabile spacciatore

Era insospettabile il giovane incappato nella rete di controli attuati nella notte da una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Massafra, nel corso di un specifico servizio di perlustrazione, finalizzato alla prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti. Il giovane, originario della provincia di Lecce che viaggiava a velocità sostenuta a bordo di una utilitaria, è stato notato dai militari sulla S.S. 7, all’altezza del centro abitato di Massafra. Con lui in auto vi erano altre tre persone, tutte molto giovani. 405 HPIM6113

I carabinieri, pertanto, ritenendo che il gruppetto fosse diretto in una delle numerose discoteche del litorale jonico, hanno deciso di approfondire i controlli. I ragazzi hanno dato immediatamente segni di ingiustificato nervosismo, al punto che i militari hanno deciso di scoprirne il motivo sottoponendoli a perquisizione. Uno dei passeggeri, quello seduto sul sedile posteriore destro, G.A. 27 enne della provincia di Lecce, con gesto repentino, nel frattempo si è disfatto di un grosso involucro in cellophane, gettandolo sotto la vettura in sosta, ma il gesto non è passato inosservato ai Carabinieri, avvezzi a certi tipi di comportamento.

405 HPIM6110

L’involucro conteneva ben 60 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, che era stata anche suddivisa in altre piccole quantità e detenuta dal giovane e da una passeggera del mezzo. In considerazione del cospicuo quantitativo di droga rinvenuta, il 27 enne G.A. è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e, su disposizione del P.M. di turno, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Taranto. La ragazza, invece, è stata segnalata alla competente Prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: