Martina Franca: intervengono per sedare una lite e spunta una pistola

Gli agenti del Commissariato di Martina Franca sono intervenuti ieri per sedare una lite tra padre e figlio. Giunti immediatamente sul posto i poliziotti hanno abilmente riportato la calma tra i due.
Ma prima di lasciare l’abitazione, hanno ricevuto in consegna dalla moglie una pistola inserita in una busta di cellophane. Dagli accertamenti condotti grazie al supporto della banca dati della Polizia di Stato è stato possibile appurare che l’arma ricevuta dalla donna non risultava registrata in quanto mai dichiarata. Era infatti detenuta da alcuni anni, senza valida autorizzazione, dopo il ritorno in Italia dei coniugi che si trovavano all’estero per lavoro.
La pistola, una semiautomatica cal. 7,62 di fabbricazione Ceca completa di matricola e di due caricatori, è stata così posta sotto sequestro. L’uomo è stato invece denunciato in stato di libertà per detenzione illegale e omessa denuncia di possesso di arma da fuoco.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: