Martina Franca: controlli del NIL sulla sicurezza luoghi di lavoro, quattro denunce

Continuano senza sosta i controlli organizzati dal Comando Legione Carabinieri Puglia per verificare la conformità del rispetto della normativa sui luoghi di lavoro, nonché la regolarità delle posizioni d’impiego degli operai. Nelle ultime ore controlli sono stati eseguiti all’interno di opifici di Martina Franca. Per quattro imprenditori è scattato il deferimento a piede libero per la violazione di norme penali, nonché per irregolarità di carattere amministrativo. A due di loro è stata contestata la normativa di contrasto al lavoro nero, poiché all’interno delle loro aziende sono stati trovati lavoratori occupati irregolarmente.
Mentre per gli altri due, le violazioni penali hanno riguardato i requisiti di sicurezza per i macchinari e per le attrezzature. In particolare è stato riscontrato l’utilizzo di una macchina da cucire senza apposita protezione ed uno spogliatoio per i dipendenti sprovvisto di armadietti e panche. Da un punto di vista amministrativo, le sanzioni complessivamente contestate ammontano ad oltre 14.000 (quattordicimila) euro.
Al termine della attività sono stati controllati altri nr.8 lavoratori risultati essere in regola da un punto di vista della posizione di impiego.

lavoro

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: