Manduria: “vive” nella villa comunale nella assoluta indifferenza?

Dov’è l’Amministrazione? Dov’è l’Assessore ai Servizi sociali? Se lo chiedono in tanti sui social dove da qualche giorno sono state diffuse alcune foto che ritraggono una signora che, a quanto pare, si è stabilita nella villa Comunale di Manduria. Non essendoci bagni pubblici, la donna utilizza le aiuole per WC così in pubblico a dispetto della sua privacy e della sua dignità. Foto che speriamo non siano state pubblicate per scherno ma con la migliore delle intenzioni di “denunciare” quanto sta accadendo. Manduria è un piccolo comune e quello che avviene al centro è sotto gli occhi di tutti che, poi, viene anche amplificato su face book. Nonostante questo forse “distratti” dalle vacanze e dal mare… nulla, la signora continua a vivere all’addiaccio. Possibile che nessuno si sia preso la “briga” di sollecitare un intervento al Comune per cercare di capire che tipo di problemi ha questa donna, per poterla aiutare, per capire il suo disagio? Possibile che anche durante le serate di “festa” nella vicina piazza, questa signora sia rimasta un fantasma? Perché ancora non si è trovata una sistemazione per questa persona? Peggio sarebbe, poi, se le “voci” della difficoltà di questa donna fossero rimaste inascoltate e nella totale indifferenza. Ecco, questi sono i segni del nostro tempo ed è una delle tante ragioni per cui i cittadini si sentono abbandonati e lontani dalle istituzioni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: