Manduria si riunisce questa sera in preghiera e per i funerali di Antonio chiede lutto cittadino

Una veglia di preghiera per il rispetto della vita, in suffragio di Antonio Cosimo Stano, il pensionato preso di mira da un branco di bulli e morto dopo 18 giorni di agonìa. E’ l’iniziativa che la comunità religiosa di Manduria, su invito del parroco Don Dario De Stefano, terrà questa sera alle 20.15 nella Chiesa di San Giovanni Bosco cui l’anziano apparteneva. Sono invitate tutte le parrocchie cittadine per riflettere e pregare sul tema “Beati i miti…erediteranno la terra”
Intanto, mentre si attende che la magistratura firmi il nulla osta per la consegna della salma ai familiari che potranno così programmare i funerali, si chiede che, per quel giorno, i Commissari Straordinari proclamino il lutto cittadino.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: