Manduria: scoperto un “bazar” della droga. Arrestati conviventi

Avevano allestito, all’interno della propria abitazione, un piccolo “bazar” della droga, ma sono stati scoperti ed arrestati dai Carabinieri. Ad agire sono stati i militari dell’Aliquota Operativa del N.O.R. della Compagnia di Manduria che, in collaborazione con un’unità cinofila antidroga del Nucleo Cinofili Carabinieri di Modugno (BA), hanno colto in flagranza di reato due conviventi un 40enne ed una 30enne di Manduria, entrambi disoccupati.

I militari, durante un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati inerenti gli stupefacenti, appreso che i due potevano aver messo su una fiorente attività di spaccio, hanno predisposto un servizio di osservazione nei pressi dell’appartamento dei due ed hanno notato come in effetti si verificava un inusuale andirivieni di giovani. E’ scattata la perquisizione domiciliare durante la quale sono stati rinvenuti: 3,10 gr. di cocaina suddivisa in 5 dosi, 18 gr. di sostanza da taglio, un bilancino di precisione, materiale vario atto al confezionamento delle dosi e la somma contante di €. 410,00 in banconote di piccolo taglio, ritenuta provento dell’attività di spaccio.

La sostanza stupefacente ed il materiale rinvenuto sono stati sottoposti a sequestro, mentre la somma di denaro veniva versata su un libretto di deposito giudiziario.

Il 40enne e la 30enne, al termine delle formalità di rito, dopo esser stati dichiarati in arresto con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, hanno ottenuto dall’A.G. gli arresti domiciliari.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: