Manduria: ruba l’auto di un turista, ma lascia sul posto la moto

Tre giorni fa a San Pietro in Bevagna aveva rubato l’auto di un turista. Accanto al luogo da dove era sparita l’autovettura, il ladro aveva però lasciato la firma ovvero il ciclomotore che utilizza abitualmente. Giunti tempestivamente sul posto gli agenti del commissariato di Manduria hanno notato subito il ciclomotore e i sospetti sono ricaduti sul suo proprietario. Rintracciato dopo poche ore e messo davanti ad inconfutabili indizi di colpevolezza l’uomo ha ammesso ogni addebito, facendo anche recuperare l’auto rubata. Si tratta del manduriano Salvatore Raho sorvegliato speciale ed in affidamento ai servizi sociali. Per questo furto il pregiudicato era stato denunciato. Poi ieri sera, gli Agenti del Commissariato di Manduria in collaborazione con il Reparto Prevenzione Crimine di Bari, lo hanno arrestato in esecuzione di un provvedimento emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Taranto che, sospendendo la misura dell’affidamento ai servizi sociali, ne disponeva il trasferimento nella locale Casa Circondariale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: