Manduria: nel giro di poche ore la polizia ritrova auto rubata

E’ stato grazie all’antifurto satellitare che i ladri di una Fiat Punto sono stati assicurati alla giustizia nel giro di pochissimo tempo. Gli agenti del Commissariato di Manduria hanno deferito in stato di libertà due individui accusati di ricettazione aggravata. Allertati dal gestore dell’antifurto gli agenti sono riusciti a localizzare l’auto che era stata rubata appena la sera precedente.
Si trovava in via Padre Pio, all’interno di un box del complesso edilizio occupato in larga parte in maniera abusiva.
Durante il recupero della FIAT PUNTO sul posto sono giunti due uomini: il primo aveva materialmente in uso il garage mentre il secondo, un noto pregiudicato manduriano, dichiarava di essere il proprietario dell’autovettura, e di averla “trovata” parcheggiata durante la notte lungo la S.P. che collega Manduria a Francavilla Fontana.
Considerando l’insussistenza delle sue dichiarazioni e che la FIAT era priva delle sue targhe originali e che al loro posto erano state collocate targhe francesi, i due sono stati fermati e denunciati in stato di libertà. Sono in corso indagini per stabilire la provenienza delle targhe estere trovate sull’autovettura recuperata.

commissariato

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: