Manduria. Nascosto nel muro un allaccio abusivo alla rete elettrica: danno per 15 mila €

Due denunce di furto aggravato di energia elettrica, per un danno totale di 15 mila euro, nei confronti di due proprietari: è quanto hanno accertato gli agenti del Commissariato di Manduria nel corso dei controlli di “Comunità Sicure” in collaborazione con la Polizia Locale ed il personale ENEL.
A fronte di un’anomalia dei consumi rilevata dai tecnici Enel, di gran lunga esigua rispetto alle apparecchiature e condizionatori presenti, il controllo nell’abitazione privata ha accertato la presenza, solo dopo la demolizione di parte del muro, di un allaccio abusivo alla rete elettrica che, mediante sistema bypass, consentiva di non registrare i consumi.
Presso un garage, appartenente ad altro soggetto, si è accertata la presenza di un allaccio abusivo alla rete.
In entrambi i casi, è stato disposto l’immediato distacco dell’impianto e la messa in sicurezza dell’abitazione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: