Manduria: morto il 37 enne che aveva tentato il suicidio

La corsa all’Ospedale Casa Sollievo della sofferenza a San Giovanni Rotondo, quasi una settimana fa, non ha dato l’esito sperato. Cosimo Perrucci, 37 anni di Manduria non ce l’ha fatta. I medici dell’Ospedale di San Pio hanno dichiarato la morte cerebrale e dopo le sei ore di osservazione, senza alcun riscontro vitale, hanno tolto il respiratore. Titolare della pizzeria Gyros di Manduria, l’uomo lo scorso 27 agosto fu strappato letteralmente alla morte, in quanto ritrovato appena in tempo dopo aver tentato il suicidio impiccandosi all’interno della sua pizzeria. Non aveva mai ripreso conoscenza. I medici del reparto di terapia intensiva dell’Ospedale Giannuzzi di Manduria che lo monitoravano avevano deciso il trasferimento nel reparto di rianimazione della città Foggiana dove però l’uomo è deceduto.

perru1

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: