Manduria Migliore: Zona Franca Urbana, una chimera!

Anche Manduria come Taranto rischia di perdere i finanziamenti della cosiddetta Zona Franca Urbana, una agevolazione fiscale e contributiva che riguarderebbe tutte le aziende che decidessero di investire nel territorio creando reddito, lavoro e quindi benessere per tutti. La Regione Puglia ha infatti comunicato – per il tramite dell’Assessore Regionale Capone – che mancano i fondi necessari per avviare concretamente il progetto che pertanto, con ogni probabilità, non vedrà mai la luce.
“In un momento di stagnazione completa come quello attuale la nostra città – è superfluo sottolinearlo – avrebbe estremo bisogno di un incentivo all’economia locale che, già strozzata da un lato dalla generale contrazione dei consumi, riceve il colpo di grazia da un’imposizione fiscale fuori controllo” . E’ quanto scrive l’associazione Manduria Migliore che appresa la notizia ha diffuso una nota di protesta verso la Regione Puglia colpevole di penalizzare ancora questo territorio. “Questa è solo l’ennesima “ciliegina” su quella “torta velenosa” che i nostri governanti regionali e provinciali ci stanno da tempo amorevolmente preparando e propinando, ma il cui sapore amaro non siamo più disposti a sopportare. Non riteniamo infatti possibile che i progetti che deturpano inutilmente il nostro territorio come la Regionale 8, lo avvelenano come lo scarico in mare dei reflui del depuratore o come l’ampliamento della discarica, lo privano di servizi essenziali come lo scientifico smembramento e depotenziamento del Presidio Ospedaliero o del Tribunale trovino non solo fondi ma “strenui sostenitori” negli stessi amministratori che poi, come niente fosse, chiudono la porta ad una delle poche speranze di rinascita di questa città con un laconico “non ci sono soldi”.”
Manduria Migliore non crede alla possibilità di rinvenire fondi Fas. “Ciò è pressoché impossibile- sostengono – avendo il Cipe recentemente deliberato che le Regioni adottino entro il 31 dicembre 2013 gli impegni giuridicamente vincolanti dei progetti sui fondi Fas, pena la revoca dei finanziamenti! E siccome – data la lentezza e l’incuria della macchina amministrativa – è pressoché impossibile che in pochi mesi la Puglia concluda l’iter amministrativo dei vari progetti, i ben 3 miliardi di euro di fondi deliberati dal Cipe rischiano di rimanere nelle casse dello Stato!” Ritenendo dunque ormai sfumata ogni speranza di finanziamento anche della Zona Franca Urbana sul nostro territorio, Manduria Migliore dice basta: “Non si può più assistere alla ostinata violenza con cui, da più parti, la nostra Città viene costantemente umiliata e maltrattata. Manduria e i Manduriani rialzino la testa e riprendano in mano il proprio futuro!”. “Occorre la forza di tutti per mandare a casa definitivamente chi saccheggia i voti nel nostro territorio per dimenticarsene il giorno dopo le elezioni. E’ necessario l’impegno di tutti noi affinché Manduria riconquisti finalmente il ruolo che merita”.
ManduriaM

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: