Manduria: messe a dimora piantine nelle aiuole della pista ciclabile

Nell’ambito delle attività di sensibilizzazione e di educazione ambientale verso le nuove generazioni svolte in stretta collaborazione dal circolo di Legambiente Manduria, le Riserve Regionali del Litorale Tarantino Orientale e l’ARIF Puglia si sono svolte giovedì scorso le attività di messa a dimora di alcune piantine lungo le aiuole spartitraffico della pista ciclabile che congiunge Manduria con la frazione di Uggiano Montefusco; pista ciclabile sempre molto frequentata da tanti cittadini che fanno jogging o piacevoli passeggiate salutiste.
Le operazioni di piantumazione sono state effettuate direttamente dagli alunni della 5 classe sezione E dell’I.C. “Michele Greco” del plesso di Uggiano Montefusco, sapientemente guidati dalle maestre Simona Taurino, Pamela Massari e Annamaria Matera, e coadiuvati dagli operai regionali dell’ARIF, da Alessandro Mariggiò, Direttore delle Riserve, da Fulvio Perrone, in rappresentanza del Circolo di Legambiente e dall’avv. Daniele Clemente che ha donato le piante.
Gli alunni, in questo modo, hanno potuto sentirsi concretamente partecipi di un’azione tesa a migliorare la nostra città rendendo più bello un tratto dello spartitraffico in cui le piante risultavano mancanti e che, fino a quel momento, era invaso dall’erba secca e dalla sporcizia accumulatasi nel tempo, preventivamente bonificata.​
Oltre ad avere un importante valore simbolico, questa giornata vuole essere solo l’inizio di una completa sistemazione del verde urbano lungo questa pista ciclabile, che sarà effettuata nei prossimi mesi grazie all’ausilio dell’ Ufficio Tecnico del Comune di Manduria.”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: