Manduria. Tenta estorsione ai danni di un imprenditore: arrestato 33enne.

A febbraio scorso aveva offerto la propria collaborazione ad un imprenditore vittima del furto di alcuni mezzi industriali del valore di circa 60.000 euro, e, in cambio di un “compenso” di 3.500 euro, ne aveva promesso il recupero.

Un uomo di 33 anni, Giampiero Mazza, pregiudicato e sorvegliato speciale di Manduria (Ta), è stato arrestato ieri sera dagli agenti del locale Commissariato di Polizia con l’accusa di tentata estorsione, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere.
L’arresto giunge al termine di indagini partite dal ritrovamento degli automezzi rubati che i poliziotti hanno trovato, nascosti tra la folta vegetazione nelle campagne di Manduria, scongiurando di fatto il tentativo di estorsione da parte del Mazza.

commMANDURIA

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: