Manduria Lab apre tavolo tecnico per riconoscimento stato di calamità

Ottima riuscita per l’incontro promosso da Manduria Lab, per riflettere sulle iniziative da mettere in campo per il riconoscimento dello stato di calamità naturale ai comuni colpiti.

Il Comune di Manduria ha avviato le procedure per l’accertamento del danno alla produzione agricola e sono state gettate le basi per apertura tavolo tecnico tra amministrazioni, enti e associazioni di settore. Massiccia partecipazione da parte dei Sindaci dei Comuni dell’area del Primitivo e i rappresentanti delle Associazioni e degli Enti di settore, che ha consentito un confronto utile all’apertura della fase preliminare di accertamento del danno.
“Siamo molto soddisfatti per la riuscita dell’incontro, – afferma in una nota Manduria Lab – soprattutto per due motivi: il Comune di Manduria ha accolto la nostra richiesta di intervento presso gli uffici regionali, come dichiarato dal Dott.Scipioni dell’Amministrazione Commissariale del Comune di Manduria, che ci ha informati che domani verrà deliberata la richiesta formale di accertamento dello stato di calamità naturale; l’obiettivo di creare una maggiore sinergia tra i diversi attori in campo è stato raggiunto, grazie al proposito espresso da tutti di aprire un tavolo tecnico sull’argomento, la cui iniziativa verrà assunta dagli enti di tutela e promozione della nostra Città. Siamo, inoltre, molto rincuorati – si legge ancora – nell’aver appreso che la qualità del Primitivo è integra, nonostante la perdita di quantità del raccolto. Siamo convinti che tutto questo serva a supportare i produttori colpiti dal maltempo e riconoscere loro in qualche modo, il risarcimento del danno subito”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: