A Manduria la Campagna di Legambiente “Puliamo il mondo”

Anche quest’anno, il Circolo Legambiente Manduria sarà impegnato nella storica campagna “Puliamo il Mondo”domani sabato 13 Ottobre a partire dalle ore 9.00 in via Pasanisi. Patrocinata dal Comune di Manduria l’iniziativa, in collaborazione con il C.E.A., con l’Istituto Comprensivo “Don Bosco” e la IGECO Costruzioni S.p.A.
Puliamo il mondo è la più grande iniziativa internazionale di volontariato ambientale, organizzata in Italia con la collaborazione di ANCI e con i patrocini di: Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e di UPI.
Puliamo il Mondo da 25 anni, tutti insieme, giovani, anziani, italiani e non, amministrazioni locali, imprese, scuole, uniti da un obiettivo comune: rendere migliore il nostro territorio.
“L’edizione 2018 sarà caratterizzata dallo slogan “Puliamo il mondo dai pregiudizi”: la nostra campagna si compone infatti di tanti piccoli gesti per la tutela e la valorizzazione dei beni comuni, attraverso azioni di cittadinanza attiva, per promuovere la vivibilità e la bellezza dei luoghi ma anche per offrire un’occasione di integrazione e di abbattimento delle barriere culturali e sociali.
Lo scorso anno molte Associazioni hanno aderito al progetto attraverso modalità diverse a seconda della propria missione. Questa ampia varietà di soggetti è stata un grande valore aggiunto e vorremmo continuare in tal senso. Nel 2017 abbiamo raggiunto un grandissimo risultato: oltre 600mila volontari in tutta Italia, ben 4mila località pulite in 1.600 comuni italiani. Abbiamo realizzato numerose attività con le associazioni che si occupano di migranti, comunità straniere, richiedenti asilo politico, detenuti, disabilità, salute mentale, discriminazione basata sull’orientamento sessuale, insieme a scolaresche, gruppi scout e non solo. Ancora una volta abbiamo confermato che un mondo diverso è possibile solo se lo costruiamo tutti insieme, valorizzando ciò che ci differenzia e consolidando quello che ci accomuna”

” Negli anni abbiamo utilizzato questo momento per parlare di periferie, di abusivismo edilizio, di città, di condivisione, di protagonismo dei cittadini, di disagio sociale, di virtù civica, di spreco alimentare, di pace, di legalità e anche per dire NO al terrorismo e alle barriere di qualsiasi tipo, ma Puliamo il Mondo è soprattutto un gesto semplice da fare insieme per rinsaldare il rapporto tra ambiente e cittadini, comunità ed enti pubblici, scuole e famiglie”.

“Crediamo che il ruolo della Scuola e il supporto delle Pubbliche Amministrazioni siano di fondamentale importanza per raggiungere risultati apprezzabili e degni di nota” ha dichiarato Giuseppe De Sario Presidente del Circolo Legambiente di Manduria il quale ha ringraziato il partners associativi Istituto Comprensivo Don Bosco e l’amministrazione comunale per la volontà di patrocinare l’evento con la indispensabile partecipazione di Igeco spa- “sono particolarmente soddisfatto” continua il presidente del circolo messapico ” per l’individuazione del luogo meta della bonifica che è già stato oggetto nelle scorse edizioni di nostri interventi, a dimostrazione che se i luoghi non vengono costantemente curati il degrado riprende il sopravvento.
Puliamo il Mondo offre l’opportunità di costruire competenze di cittadinanza, per questo chiediamo di essere al nostro fianco, aderendo all’iniziativa e aiutandoci a promuoverla con entusiasmo e partecipazione”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: