Manduria: deliberata gara per la prossima edizione della Fiera Pessima

Per la prossima edizione della Fiera Pessima prevista dal 7 al 12 Marzo 2019 i Commissari Straordinari del Comune di Manduria hanno deliberato una procedura di affidamento
ad evidenza pubblica con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. La decisione è stata assunta dopo aver preso atto delle gravi carenze organiche che non consentono una gestione diretta dell’evento oltre alla circostanza che la manifestazione necessita di elevate professionalità con conoscenze ed inserimenti
nel settore organizzativo delle fiere che non sono reperibili all’interno del Comune.
Nella delibera sono specificati relativi elementi tecnico/qualitativi ed economici e gli atti consequenziali che saranno adottati per favorire la gestione della Fiera.

Specificato anche cosa è richiesto alla società che intende partecipare alla gara:

– Le finalità e le caratteristiche del servizio da affidare attengono alla progettazione, all’allestimento ed alla gestione della Fiera Pessima edizione 2019 e precisamente:
– La progettazione dell’area, degli spazi espositivi e di quelli destinati alle eventuali manifestazioni, anche di intrattenimento, delle strutture di servizio, degli interventi per l’abbellimento dell’area e la relativa gestione;
– La realizzazione degli spazi, delle strutture e degli interventi necessari;
– L’organizzazione di idonei ed adeguati servizi di accoglienza, informazione, assistenza tecnica etc.,
per il pubblico e per gli espositori, durante l’intero periodo della manifestazione, al fine di garantire il miglior funzionamento possibile;
– La predisposizione di un adeguato piano di comunicazione e promozione della manifestazione,
finalizzato, fra l’altro, a garantire la buona immagine della “Fiera Pessima”;
– La realizzazione, in stretta collaborazione con il Comune di Manduria, di tutto il materiale
informativo e pubblicitario, nonché la sua stampa e diffusione in coerenza con quanto definito con il
suddetto piano;
– La commercializzazione degli spazi espositivi;
– L ‘assistenza tecnica durante lo svolgimento della “Fiera Pessima “, per tutti i problemi di
allestimento e di funzionamento delle strutture degli impianti forniti, sia agli espositori che per
eventuali manifestazioni in programma;
La messa a disposizione gratuita al Comune di Manduria di:
– a) mq 500 attrezzati da destinare a sala convegni, eventi, ed ogni altra attività adiscrezione del
Comune di Manduria;
– b) mq 500 attrezzati, divisi per stand, da destinare ad associazioni locali, associazioni di categorie, o
altri soggetti individuati dal Comune di Manduria;
– c) mq 500 attrezzati destinati all’allestimento di spazi per le aziende agro-alimentari e vinicole, e alle
attività di promozione ad esse collegate, debitamente organizzato come più avanti specificato;
– d) mq 200 all’ingresso del primo padiglione ove è previsto l’inizio del percorso fiera, da destinare
esclusivamente agli spazi istituzionali ed hall accoglienza autorità, da suddividere in stand di
dimensione variabile, arredati con tavoli e sedie, porta brochure, espositori, maxischermi per la
proiezione di video promozionali e quant’altro necessario.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: