Manduria: chi non ha pagato ancora la Tares attenda la delibera che dispone differimento al 2014

Comunicato dell’Amministrazione Comunale sulla Tares 2013:
“Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale di Manduria in data odierna hanno preso atto della Risoluzione del Dipartimento delle Finanze n. 9/DF del 10 settembre 2013 che ha reso possibile dilazionare il pagamento di una o più rate della TARES 2013 spostandone le relative scadenze all’anno 2014.
L’Amministrazione ritiene necessario e doveroso, alla luce di tale risoluzione e stante la persistente situazione di crisi economica che attanaglia la gran parte delle famiglie, avvalersi di tale facoltà e diluire nel tempo il carico fiscale dei cittadini di Manduria.
Per questo, il Sindaco informa la cittadinanza che sarà a breve convocato il Consiglio Comunale per discutere ed approvare la proposta dell’Amministrazione di differire all’anno 2014 il termine di pagamento delle tre rate TARES a scadenza 30 settembre, 30 novembre e 31 dicembre 2013.
A seguito dell’adozione di tale provvedimento, la cittadinanza sarà chiamata a versare entro il 16 dicembre 2013 la sola maggiorazione standard pari a 0,30 euro per metro quadrato, riservata per legge allo Stato e per la quale i termini di scadenza non sono variati.
Pertanto, si invitano i contribuenti che non avessero già provveduto, ad attendere l’adozione della suddetta delibera consiliare prima di effettuare ulteriori versamenti TARES.”

Manduria Municipio2

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: