Manduria: cerimonia di riapertura di Cottontails Park. Il video dei premiati del Memorial Day

Sabato scorso si è tenuta a Manduria la cerimonia di inaugurazione del “Cottontails Park”, al termine di lavori di riqualificazione che finalmente hanno reso nuovamente fruibile il Parco nato in ricordo dei piloti americani del 450th Bombardment Group della Fifteenth Air Force ospiti della base allestita durante la guerra nello storico aeroporto militare
L’iniziativa che rientra nell’ambito del progetto P.O.N. FSE – Potenziamento dell’educazione al patrimonio culturale, artistico, paesaggistico – “Code di cotone”, è dell’Istituto Comprensivo Michele Greco di Manduria.
Sono stati realizzati 5 moduli di lavoro grazie all’impegno di docenti esperti e tutor, rivolti ad alunni di scuola primaria e secondaria. Due moduli hanno lavorato sulle biografie in lingua italiana e inglese degli avieri americani che sono stati sul nostro territorio durante la seconda guerra mondiale. Ma l’innovazione digitale ha permesso di fare altro: due moduli si sono occupati della creazione dei rispettivi QR code fissati all’interno del parco vicino ad ogni albero dedicato. Il codice QR, inquadrato con la fotocamera di uno smartphone, permetterà ai visitatori del parco di visualizzare istantaneamente la biografia, in italiano ed in lingua inglese, dell’aviere a cui l’albero è dedicato. Le stesse biografie saranno disponibili in formato cartaceo nel museo dedicato alla Seconda Guerra Mondiale, in cui è anche visibile un plastico del parco interamente realizzato da un altro modulo di studenti e donato al Museo .

E’ stata inoltre l’occasione per lanciare la prima edizione del MemorialDay, che si terrà ogni anno l’ultimo sabato di maggio. Si tratta di un premio che sarà conferito alla studentessa o allo studente che abbia manifestato il giusto grado di prudenza, coraggio e temperanza nel tradurre il bene comune in dinamismo sociale e civile.”

Nella cerimonia sono stati premiati alcuni ragazzi che si sono distinti per generosità, accoglienza, per grande senso di responsabilità in modo che siano di esempio per i loro compagni:
Matteo Friolo, si è distinto per il suo modo di guardare il mondo per la straordinaria capacità di vedere tutto positivo e di trovare sempre e comunque un motivo per andare avanti;
Franco Adriano, meritevole per il grande senso del dovere, l’attitudine alla responsabilità e la propensione all’accoglienza e all’inclusione dimostrata sin dal primo anno di scuola;
Sara Pastorelli, l’alunna è riuscita ad accettare molti cambiamenti colorandoli di entusiasmo e curiosità ed ha dimostrato apertura al possibile in tutte le forme;
Cuaiana Valeria, si è distinta per responsabilità forza di volontà e carattere, con i suoi compagni di classe si è dimostrata sempre amica di tutti e determinata in ogni occasione in maniera particolare in difesa dei compagni in difficoltà;
Raffaele Leo, ha un carattere aperto e cordiale, limpido e leale, non si risparmia nel lavoro cooperativo con ammirevole entusiasmo;
Marco Masilla, si è affermato sempre come modello positivo per i compagni i quali lo riconoscono come un punto di riferimento non ha fatto mai mancare loro il proprio aiuto e la propria fattiva collaborazione;
Ninni Martina, si è distinta per senso di responsabilità ma anche forza di volontà e carattere, ha aiutato i suoi compagni con generosità e disponibilità senza distinzione;
Giulio Scrima in ogni occasione si è prodigato con generosità e disponibilità ad aiutare i compagni in difficoltà senza alcuna distinzione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: