Manduria: contro il cattivo odore bisogna fare qualcosa!! Avviata petizione

“In questi giorni soprattutto nelle zone periferiche di Santa Gemma, Barci, Sant’Antonio e Zona Matera è tornato ad affacciarsi il solito pestilenziale cattivo odore rendendo la vita impossibile a tanti manduriani. Non se ne può più e bisogna fare qualcosa, accertarne, una volta per tutte le cause ed eliminarle. Noi cittadini manduriani chiediamo che la Pubblica Amministrazione intervenga immediatamente con i suoi mezzi per rassicurare la nostra comunità e rendere interi quartieri cittadini vivibili.” E’ il testo di una raccolta firme avviata per cercare di smuovere la situazione che in questi anni è rimasta irrisolta. Non sono servite le proteste e le sollecitazioni rivolte agli ex amministratori. Non hanno sortito alcun risultato le richieste dei cittadini anche alla commissaria Garufi, soprattutto per l’attivazione di una centralina mobile per rilevare la qualità dell’aria. Niente di niente. Ma il problema è davvero sentito e in estate soprattutto i disagi aumentano quando, nonostante il caldo si è obbligati a tappare le finestre perché l’aria è davvero irrespirabile. Cosa resta ai cittadini per ottenere la risoluzione di un problema così grosso? Mettersi insieme e provare questa volta a sensibilizzare i commissari straordinari che del resto avranno tutto il tempo nei prossimi due anni per cercare di far luce sul problema e tentare di trovare una soluzione. Primo firmatario è l’ex consigliere comunale Arcangelo Durante che, come sempre, si mette a disposizione per supportare la petizione richiesta in maniera spontanea da numerosi cittadini.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: