Manduria: un arresto e sei denunce

E’ di un arresto e 6 denunce a piede libero il bilancio di un servizio coordinato a largo raggio svolto dai carabinieri della Compagnia di Manduria. Il Nucleo Operativo e Radiomobile e le Stazioni dipendenti, hanno eseguito mirati servizi di prevenzione e repressione dei reati. In particolare, i Carabinieri del NORM e dei Comandi Stazione dipendenti hanno arrestato e condotto in carcere, in esecuzione di ordini di carcerazione: P.F, nato a Lizzano (TA), 51enne, censurato, per inosservanza alle prescrizioni dell’affidamento in prova al servizio sociale.
Deferite, invece, in stato di libertà sei persone:
C.V. 23enne domiciliato a Manduria, censurato, e V.E. 72enne di Alezio (LE) per guida senza patente poiché mai conseguita;
M.A. 37enne di Salice Salentino (LE), per guida in stato di ebbrezza alcolica in quanto durante il controllo con l’alcoltest, aveva un tasso alcolemico superiore a quello consentito; infrazione che gli è costata il ritiro della patente di guida;
L.V. 23enne di Sava, per falsità materiale, poiché circolava col contrassegno assicurativo della propria autovettura, palesemente contraffatto;
P.V.23enne e B.A. 39enne entrambi di San Marzano di San Giuseppe il primo per furto aggravato e la donna per ricettazione. Secondo quanto accertato il ragazzo avrebbe rubato un bracciale dall’interno dell’abitazione di un vicino, mentre la donna lo aveva venduto presso un “compro oro”. Nel medesimo contesto operativo, i due sono stati segnalati alla competente autorità amministrativa quali assuntori di sostanze stupefacenti. Sono stati sequestrati complessivamente grammi 4 di marijuana e grammi 1 di cocaina.

cc03

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: