Manduria: appello a sottoscrivere un documento per un depuratore lontano dal mare

In vista della Conferenza di servizi programmata per il prossimo 27 Settembre a Bari sul depuratore consortile Manduria – Sava, c’è una nuova iniziativa degli ex consiglieri comunali da sempre contrari al depuratore vicino al mare. L’obiettivo è quello di sottoscrivere un documento per ribadire ancora una volta la propria contrarietà al sito di Urmo Belsito. Senza entrare nel merito della possibile alternativa, il documento ha lo scopo di rappresentare la volontà popolare espressa già sia il 31 marzo che il 7 aprile 2017 di costruire il depuratore lontano dal mare, volontà messa da parte sia dall’ultima amministrazione Massafra e sia dagli attuali Commissari Straordinari che già nella prima riunione del 4 Luglio scorso hanno espresso parere favorevole alla costruzione del depuratore nell’attuale sito. L’invito e l’appello ad aderire è rivolto anche alle altre forze politiche, agli attuali movimenti cittadini, comitati e associazioni che condividono tale documento che sarà successivamente inviato ai Commissari Straordinari e alla Regione Puglia. Nei prossimi giorni sarà comunicata la data e il luogo dell’incontro in cui avverrà la sottoscrizione del documento.
Il comunicato stampa è firmato dall’ex consigliere Arcangelo Durante

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: