Manduria ammessa a finanziamento per Eco Centro a S. Pietro in B.

Da più parti ritenuta fondamentale potrebbe finalmente vedere la luce l’isola ecologica a S. Pietro in Bevagna.

Più aree della marina manduriana, da quando era stata avviata la raccolta differenziata, erano state trasformate in vere e proprie discariche abusive considerato che molti residenti e bagnanti non avevano un riferimento per depositare i rifiuti. Ora una soluzione al problema potrebbe essere il nuovo centro Comunale di raccolta dei rifiuti differenziati che sorgerà a San Pietro in Bevagna grazie al finanziamento regionale di € 300.000,00.
La Regione Puglia con Determinazione n. 226 del 26/09/2017 aveva indetto un avviso pubblico per la presentazione di domande per la realizzazione di nuovi centri comunali e intercomunali di raccolta rifiuti differenziati” finanziati con i P.O.R. PUGLIA 2014-2020 ASSE VI – Azione 6.1.
Il Comune di Manduria partecipò inviando il 27/10/2017 la proposta progettuale per la “Realizzazione del centro comunale di raccolta rifiuti differenziati nella frazione di S. Pietro in Bevagna (marina di Manduria)”.
Il progetto, redatto a cura dall’Ing. Emanuele Orlando, Dirigente dell’Area tecnica, con la collaborazione del Geom. Francesco Lacarbonara, dipendente dell’area tecnica, e il supporto scientifico del Dott. Alessandro Mariggiò, Direttore delle Riserve Naturali del Litorale Orientale Tarantino, è stato ammesso al finanziamento, poiché la proposta progettuale è stata ritenuta meritevole di approvazione e pertanto al Comune stesso sarà destinato l’importo di € 300.000,00.
Il Comune di Manduria, quale beneficiario del finanziamento e stazione appaltante, potrà dunque completare velocemente la definizione dei rimanenti atti preparatori per avviare le procedure di gara, che dovranno essere intraprese nei tempi previsti dal cronoprogramma di progetto.
La realizzazione di tale opera consentirà , alla collettività e ai cittadini, di poter beneficiare anche nelle marine di un centro di raccolta dei rifiuti, al fine di poter arginare i fenomeni di abbandono incontrollato degli stessi, che molto spesso deturpano il paesaggio naturalistico che questo magnifico territorio ci offre.
Alla costituzione dell’Ecocentro si accompagneranno, inoltre, specifiche attività didattiche sulla conoscenza e l’importanza del riciclo dei rifiuti con il coinvolgimento delle scuole del territorio e sarà previsto un sistema di premialità per i conferitori residenti delle Marine di Manduria.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: