Manduria: 5 quintali di legna ricavata da ulivi secolari, la polizia arresta i due ladri

Con una motosega di grandi dimensioni erano intenti a tagliare grossi rami da ulivi secolari quando, nel primo pomeriggio di ieri, sono stati notati da un ispettore della Polizia di Stato libero dal servizio, di passaggio
in contrada “Scapolata” in agro di Manduria. Con l’accusa di furto in concorso tra loro e danneggiamento aggravato, due uomini del posto sono stati arrestati dagli agenti della sezione Volanti,
richiamati sul posto. Si tratta di Gregorio Fanuli, di 36 anni, e Massimo Vitiello, di 44, entrambi originari di Manduria: i due di fronti all’evidenza dei fatti, non hanno potuto fare altro che ammettere le loro responsabilità.
Su disposizione dell’A.G. competente entrambi sono stati posti agli arresti domiciliari.

La legna tagliata, per un peso complessivo di circa 5 quintali, che era già stata quasi tutta caricata a bordo di un’Opel Astra SW, è stata consegnata al legittimo proprietario.

taglio ulivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: