Manduria: 34enne si toglie la vita

Stava trascorrendo un periodo tormentato. Forse anche la scomparsa, qualche anno fa, della madre, a cui era profondamente legato, ha contribuito notevolmente a rattristare la sua esistenza. Sospetti gli ultimi post pubblicati sul suo profilo Facebook. Appariva più depresso del solito. Gli amici cercavano di incoraggiarlo a superare questo periodo nero ma purtroppo non ce l’ha fatta. Così Roberto Cosma Mastrovito, 34 anni, di Manduria, questa notte ha deciso di togliersi la vita. Un pensiero maturato da giorni. Su internet ha scoperto come comporre un nodo scorsoio perfetto. Lo ha messo in pratica. Ha accostato due armadi nella sua stanza da letto ed ha sistemato di traverso un sostegno metallico, ha messo il cappio attorno al collo e si è lasciato andare. E’ lì che il padre lo ha tristemente trovato. Ha tentato disperatamente di salvarlo ma non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti gli Agenti del locale Commissariato e la Polizia Scientifica che hanno verificato che si è trattato di un suicidio. I funerali si terranno domattina alle 9.30 presso la Chiesa di San Michele Arcangelo a Manduria.

Foto tratta dal profilo Face book

roberto mastrovito

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: