Lizzano: “Quando il gioco non è più un gioco”, incontro della Comunità Airone. Video

Promossa dalla Comunità Airone, in collaborazione con la Parrocchia di San Pasquale, a Lizzano, si è tenuta un’ interessante tavola rotonda sul tema “Quando il gioco non è più un gioco. Gioco d’azzardo e dipendenze patologiche”

Esperti hanno affrontato la problematica a 360 gradi. Nell’era multimediale il giocatore d’azzardo cambia faccia: mentre prima era facilmente individuabile, “segregato” nei luoghi a lui deputati, ora chiunque sia in possesso di un computer, di un collegamento a internet e di una carta di credito può essere un giocatore compulsivo in un casino. Il gioco on-line è estremamente pericoloso proprio perché, dalla solitudine della propria casa, il giocatore non ha freni, né inibitori né di tipo pratico: ha infatti 24 ore su 24 la possibilità di accedere al gioco e giocare ai casino online con soldi veri senza incorrere nello sguardo giudicante degli altri. Anche qui, si crea un circolo vizioso in cui il soggetto rimane incastrato, trascurando quelli che sono i rapporti sociali e familiari.
Il gioco d’azzardo, come tutte le dipendenze, è una malattia cronica, che necessita pertanto di un intervento terapeutico strutturato.

GUARDA IL VIDEO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: