Lizzano: cade un fulmine, grave extracomunitario

Tragedia sfiorata ieri pomeriggio nelle campagne di Lizzano nel tarantino, a causa dell’intensa attività elettrica generata dal maltempo. Durante un violento temporale un fulmine ha colpito un bracciante agricolo mentre stava ancora svolgendo i lavori nei campi. Si tratta di un cittadino della Costa D’avorio di 28 anni. L’extracomunitario ed altri suoi connazionali, tutti assunti regolarmente, stavano lavorando quando un fulmine, attirato dal telefonino cellulare che il 28 enne aveva in tasca lo ha centrato in pieno. Il giovane è grave, ma fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita. E’ attualmente ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale “Giannuzzi” di Manduria.
All’inizio dell’estate, un fulmine su una spiaggia di Campomarino centrò un bambino che giocava a palla con il cuginetto, uccidendolo.
fulmine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: