L’ex consigliere Durante non andrà a votare per protesta contro sito del depuratore

L’ex consigliere comunale Arcangelo Durante ribadisce la posizione di scontro alle prossime consultazioni contro tutti i gruppi e movimenti politici soprattutto per la vicenda Depuratore Consortile Manduria – Sava, in quanto la politica non è riuscita a trovare una soluzione condivisa con la popolazione che per anni ha protestato contro l’attuale sito a Urmo – Specchiarica.
“La politica ha abbandonato la difesa dei cittadini e del nostro territorio…..noi abbandoniamo lei.” afferma Durante – “Trasformiamo le prossime elezioni europee del 26 maggio prossimo in un referendum contro l’attuale sito del depuratore: chi è favorevole allo spostamento del depuratore dalla costa verso l’entroterra, non dovrà votare” – secondo l’ex consigliere che da sempre si è battuto per un depuratore lontano dalla costa – Pertanto in segno di protesta Durante invita all’astensione e a non andare a votare. “Bisogna punire – conclude Durante – la classe politica e tutti coloro che non hanno voluto ascoltare la volontà popolare.”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: