Leporano: sorpreso con 210 gr. di marijuana finisce in manette

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Taranto hanno arrestato, in flagranza, un 28 enne incensurato di Leporano accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
Un squadra del Nucleo, avendo fondato motivo di ritenere che il giovane avesse messo in piedi un’attività di spaccio, da diversi giorni aveva predisposto dei servizi di osservazione e controllo nei pressi della sua abitazione, dove, presumibilmente, esercitata l’attività illecita.
Ad avvalorare tale ipotesi un sospetto andirivieni di persone. Per questo è scattato il blitz. I militari con la preziosa collaborazione di un’unità antidroga del Nucleo Cinofili dei Carabinieri di Modugno, hanno eseguito una perquisizione domiciliare che ha consentito di rinvenire, all’interno della camera da letto e in un ripostiglio, abilmente occultati in un contenitore in legno ed in due barattoli, complessivi 210 gr di marijuana e il materiale per il confezionamento delle dosi.
Il 28enne, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno D.ssa Antonella DE LUCA, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.
Lo stupefacente sequestrato, che sul mercato avrebbe fruttato circa € 2100, 00, sarà sottoposto ad accertamenti quali-quantitativi presso il Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: