La Destra a Lecce il 28 e 29 Giugno, verso un nuovo soggetto politico

Ricostruire un “nuovo contenitore” è l’obiettivo della Destra che si prepara ad una kermesse di due giorni a Lecce con dibattiti e ospiti appartenenti al mondo della destra pugliese ed italiana. Nel prossimo fine settimana Lecce sarà al centro del dibattito politico per riflettere e gettare le basi per un nuovo soggetto.
“Per ricostruire la destra ci vuole l’umiltà di tutti. Il 28 e 29 giugno a Lecce ne parlerò con molti ex An. Non si può costruire un nuovo centrodestra facendo sgorgare dalla stessa fonte sigle diverse”. Così esordisce Adriana Poli Bortone, che ha organizzato la due giorni di dibattito sulla destra tra passato e, soprattutto, futuro.
Il dato di partenza è, per l’ex senatrice ed esponente di Io Sud, chiaro: “l’elettorato di destra oggi è orfano di punti di riferimento”.
sen. Adriana Poli Bortone

“Sarà un dibattito libero, critico, costruttivo e aperto a tutti gli interrogativi del futuro. Infatti mettiamo una bella ‘D’ grande grande con un punto interrogativo. Le adesioni sono in progress, ma già si contano le presenze di molti ex An, non necessariamente ex deputati e senatori. L’obiettivo – prosegue la Poli Bortone – non è quello di creare un contenitore politico che serva per l’elezione di qualcuno, ma un incubatore di politica che possa dare una formazione politica a chi oggi è disorientato sui valori della destra”.
Appuntamento presso l’Arthotel il 28 e il 29 Giugno, con la presenza di Francesco Storace, Adriana Poli Bortone, Alfredo Mantica, Mario Landolfi, Adolfo Urso, Pasquale Viespoli, Domenico Mennitti, Domenico Nania, Andrea Ronchi, Fabrizio Tatarella, Guido Crosetto, Silvano Moffa e tantissimi altri.
Ad organizzare l’incontro le due riviste d’area Il Borghese e La Destra italiana. “Il presente è vuoto? Esploriamo i segnali del futuro” è lo slogan della manifestazione nel corso della quale saranno presentati anche i libri “La destra che verrà” di Fabio Torriero e “Lo strano caso di Fini e il suo doppio nell’Italia che cambia” di Paolo Armaroli.
Alle due giornate leccesi saranno presenti il Commissario Provinciale ionico di “Io Sud”, l’on. Rosario Polizzi e i delegati della Segreteria Provinciale di Taranto Angela Carrieri, Salvatore Petrocelli, Graziano Dalemmo e Gaetano Cuscela.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: