La chiesa di S. Maria di Costantinopoli festeggia il suo 3° centenario

La Chiesa S. Maria di Costantinopoli di Manduria compie quest’anno il 3° centenario della sua Edificazione (1718 – 2018).
Per festeggiare il lieto evento giubilare e specialmente per il dono della parola, quotidianamente annunciata, celebrata, spezzata e testimoniata in questa piccola porzione del Corpo di Cristo, che è la Chiesa,
Sabato 20 Gennaio 2018 alle ore 18.00 si terrà la solenne Concelebrazione, presieduta dal Vescovo Diocesano Mons. Vincenzo Pisanello, sarà proclamato ufficialmente l’Anno Giubilare nella Parrocchia e sarà incoronata la Statua lapidea della Madonna “Santa Maria di Costantinopoli”.
La Chiesa, situata in Via XX settembre, è una delle chiese barocche più belle della città, attigua all’ex Convento degli Agostiniani. Il Convento nel 1822 fu utilizzato come carcere e sede per la caserma dei Carabinieri, presenta corridoi ampi, stanze molto grandi, l’orto ed il chiostro. Nel 1989, il carcere fu eliminato ed il convento ospitò delle povere famiglie sfrattate. Dopo il Convento, fu edificata la chiesa, con una maestosa facciata, una bella cupola maiolicata, l’altare maggiore in marmo ed altri otto altari laterali, realizzati in stucco barocco. Tutti gli altari riportano su di essi, tele dipinte, raffiguranti i santi, come la “Madonna della Consolazione e Santi”. La costruzione, iniziata nel 1644, fu ultimata nel 1718.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: