La BCC di Avetrana sui social per essere più vicina ai clienti

L’idea è partita da un gruppo di giovani dipendenti della BCC di Avetrana che, costituito su iniziativa del management, ha posto le basi per un progetto di banca sempre più vicina ai clienti sopratutto a quelli più giovani.
il gruppo, formato da giovani dipendenti, provenienti dalle varie aree della Banca, è nato dall’esigenza di essere in linea con la banca del futuro, caratterizzata da una maggiore digitalizzazione dei servizi e prodotti offerti seguendo le tendenze del mercato ed in particolare dei giovani clienti. Per tale scopo questo gruppo di giovani si è riunito per condurre uno studio che partendo dalle analisi di marketing, analizzando punti di forza e debolezza del rapporto banca-cliente, andasse soprattutto a comprendere a fondo le richieste dei giovani tra i 18 e i 35 anni, senza però rinunciare alle caratteristiche di banca locale e tradizionale che contraddistinguono da decenni la BCC di Avetrana, <>.
Il gruppo lavorativo giovanile, che si incontra con cadenza regolare, ha presentato l’intero progetto al Consiglio di Amministrazione la scorsa settimana riscuotendo successo ed ampio consenso degli Amministratori che condividono in toto idee e obiettivi <>

Il gruppo ha mosso i primi passi con l’iscrizione ai diversi social media, dal più tradizionale e conosciuto Facebook a Instagram e Linkedin, ma ancora tante novità attendono di essere svelate. Nel giro di pochi mesi la Banca di Credito Cooperativo di Avetrana e le sue filiali cambieranno volto, i giovani clienti e quelli futuri potranno essere partecipi di numerose iniziative, usufruire di servizi innovativi, divertirsi con eventi organizzati per loro, ricevere vantaggi e avvalersi di tutta una serie di prodotti studiati e creati per le esigenze delle nuove generazioni.

13335794_967313986700498_3937008212470680419_n

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: