Investì poliziotto facendolo cadere: denunciato 20enne

Un giovane tarantino di 20 anni è stato denunciato in stato di libertà per aver investito un agente quando, pur di eludere il controllo di un equipaggio della Volante, la notte del 15 luglio scorso a bordo di uno scooter ripartì facendo perdere le sue tracce.
Quella notte, intorno alle 3.00, gli agenti percorrendo Via Regina Elena, notarono due persone a bordo di uno scooter, un Aprilia “Leonardo”, ferme sul margine sinistro della carreggiata. Il conducente della moto alla vista dell’auto della Polizia decise immediatamente di ripartire a velocità sostenuta. Gli agenti intuendo le intenzioni dei due a bordo del mezzo, scesero dall’auto intimando loro l’ALT. Per tutta risposta il conducente dell’Aprilia aumentando la velocità con il preciso intento di guadagnarsi la fuga investì il poliziotto facendolo cadere su alcune auto in sosta. Durante il tentativo di fuga il centauro perse il controllo del mezzo cadendo. Rimasti appiedati i fuggitivi riuscirono però a darsi alla fuga e far perdere le proprie tracce lasciando sull’asfalto il loro mezzo.
Ieri pertanto al termine delle indagini i poliziotti sono riusciti ad individuare e a denunciare il giovane

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: