Anche in Puglia controlli per operazione JPO “ITACAR”

Forze di polizia europee impegnate insieme nella Joint Police Operation “ITACAR” per il contrasto internazionale di auto di lusso.
Controlli ed ispezioni nei porti, nei valichi di frontiera e lungo le maggiori arterie stradali europee, note per essere
le “rotte dei traffici internazionali di veicoli rubati”, sono stati compiuti contemporaneamente dalle Polizie di 28 Paesi facenti parte dell’Unione Europea con la partecipazione anche della Svizzera, dell’Agenzia Europol, dell’Interpol, di Frontex e di Tispol, il network europeo delle Polizie Stradali.
L’intera operazione, organizzata e coordinata dal Servizio di Polizia Stradale del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, ha consentito di recuperare sul territorio nazionale 92 mezzi rubati per una valore di circa 2 milioni di euro.
In Puglia la Polizia Stradale ha controllato in particolare tutte le frontiere marittime interessate dalle “ rotte del riciclaggio”.
In particolare la Sezione di Polizia Stradale di Taranto, ha sequestrato presso il porto un fuoristrada di alta gamma in quanto oggetto di appropriazione indebita.
Inoltre nel corso dei controlli, lungo la SS.7 all’altezza dello svincolo per Statte, sono stati intercettati due autocarri i cui conducenti, alla vista degli agenti, hanno abbandonato il mezzo facendo perdere le proprie tracce.
I successivi controlli hanno consentito di accertare la provenienza furtiva dei due veicoli, di notevole valore commerciale, che sono stati successivamente restituiti ai legittimi proprietari.
Su uno dei due mezzi sequestrati sono stati inoltre recuperati circa 5 quintali di materiale ferroso rubato.

auto di lusso

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: