Imprenditore agricolo 54 enne si toglie la vita per la crisi

Lo stato di prostrazione per la crisi che negli ultimi tempi la sua azienda attraversava lo ha portato al suicidio: un imprenditore agricolo di 54 anni, è stato trovato questa mattina impiccato al cancello dell’azienda che guidava, in contrada “Melillo”, tra Ostuni e Francavilla Fontana, in provincia di Brindisi. Secondo i primi accertamenti della polizia, l’uomo era in grosse difficoltà economiche e aveva contratto diversi debiti con le banche. Gli investigatori ipotizzano che il gesto estremo sia proprio la conseguenza dello stato economico in cui versava, circostanza confermata dalla moglie e dal figlio dell’imprenditore che sono stati ascoltati dagli agenti. E’ il terzo suicidio che si registra nella provincia di Brindisi in meno di un mese.

Equipaggio Polizia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: