Ilva: rigettato ricorso Fiom su illegittimità rinnovo Rsu

Taranto – Le elezioni per il rinnovo della Rsu all’Ilva di Taranto del 27, 28 e 29 novembre scorsi sono valide: il tribunale di Taranto ha rigettato infatti il ricorso, con caratteristiche d’urgenza, presentato della Fiom-Cgil che le riteneva invece illegittime.
“La sentenza di oggi – ha dichiarato il segretario nazionale Fim-Cisl, Marco Bentivogli – è l’ennesima sconfitta della via giudiziaria come surrogato alla lotta di classe. Dopo aver dimezzato le preferenze nello stabilimento Ilva di Taranto, la Fiom ha ora il compito di riflettere sulla sua linea politica e sul suo gruppo dirigente, che la sta condannando ad accumulare solo sconfitte”.
Anche il segretario generale della Uilm Rocco Palombella ha commentato la sentenza depositata oggi. “In quell’occasione – ricorda Palombella “la Fiom era stata sonoramente sconfitta dal risultato delle urne in cui emergeva la netta vittoria della Uilm. Circa diecimila addetti si erano recati a votare ma i metalmeccanici della Cgil hanno cercato di capovolgere l’esito elettorale certificato dal competente collegio, rivolgendosi in Tribunale. Le motivazioni della sentenza dimostrano l’infondatezza delle loro vane pretese. E’ una vergogna – aggiunge – che un’organizzazione sindacale abbia rinunciato a fare sindacato per prediligere scelte di natura politica e giudiziaria”.
Ilva-Taranto-operaio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: