Ilva. Nicastro: tempi certi per caratterizzazione e falda parchi minerari

Bari – “Le risultanze della conferenza di servizi per la copertura dei parchi minerari del siderurgico di Taranto, oltre ad assoggettare a Via del Ministero dell’Ambiente l’intervento, hanno lasciato aperti una serie di elementi sui quali, come Regione, abbiamo chiesto una scansione certa dei tempi”. Lo afferma l’assessore pugliese alla Qualità dell’Ambiente, Lorenzo Nicastro, a proposito della vicenda dei parchi minerari dell’Ilva recentemente assoggettata a Valutazione di impatto ambientale dal Ministero competente.
“Di fatto rimane non definito – aggiunge Nicastro – il timing per gli interventi di caratterizzazione del suolo su cui si dovranno realizzare le coperture e le procedure di messa in sicurezza di emergenza della falda sottostante. Due aspetti tutt’altro che secondari – sottolinea – rispetto all’intervento da mettere in campo. Siamo in attesa di integrazioni documentali al progetto indispensabili perché gli enti competenti, tutti presenti alla conferenza di servizi a Roma, possano utilmente esprimere il proprio parere rispetto agli interventi da realizzare”.
“I nostri tecnici – prosegue l’assessore regionale – hanno, ad esempio, evidenziato la necessità di potenziare il sistema di areazione all’interno dei capannoni per limitare le conseguenze dello spolverio interno per garantire la sicurezza dei lavoratori che in quell’area dovranno operare. Auspichiamo – conclude Nicastro – che i successivi passi e le procedure di valutazione si compiano in tempi ragionevoli oltre che definiti chiaramente e rispettati nelle varie fasi che ci separano dalla copertura”.

parco-minerario-ilva

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: