IC Don Bosco di Manduria: il Concerto di Santa Cecilia apre

Una piacevole atmosfera natalizia si è diffusa nella Chiesa della Madonna del Rosario lo scorso 21 Novembre in occasione della festa di Santa Cecilia, patrona della Musica.

Alla presenza del Dirigente R. Cennoma, di Don Mino e di tanti genitori, gli alunni delle classi terze, sezioni A/B/C della Scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo Statale “ Don Bosco” di Manduria, diretti dalla professoressa Rita Moccia, con il flauto, la clavietta e la voce hanno eseguito dei brani, qua1i: ”I sento al cor conforto” lauda a S. Cecilia di padre S. Razzi; “ Fratello sole e sorella luna” tratta dalla Colonna sonora del film del regista F. Zeffirelli che narra la storia di San Francesco
d’Assisi; non potevano mancare le note dell’Inno alla gioia di L. Van Beethoven, della IX Sinfonia eseguito armoniosamente prima dalle claviette e dopo da i flauti. Di V. Galilei, padre del famoso Galileo Galilei, la “ Gagliarda”, elegante e raffinata danza Rinascimentale.
Subito dopo, le note saltellanti del primo movimento della “Primavera” del compositore veneziano A. Vivaldi con un dialogo di voci tra i due strumenti. La parte strumentale si é conclusa al suon di clavietta con il brano di W.A. Mozart “Sinfonia n.40 K550”. Il repertorio è stato completato da brani di carattere natalizio come “ Adeste Fideles” e “Away in
a manger” di autori anonimi, “Happy Christmas” di J. Lennon, eseguito a due voci.
Importante il messagio che i ragazzi hanno voluto esprimere: il significato, profondo e puro della Musica che, sin dalla sua nascita, ha avuto il potere di istruire, rallegrare e confortare la mente e l’animo di ogni individuo accompagnandolo in tutte le stagioni della sua esistenza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: